© Blu Rigenera 2010 - All rights reserved
L'acqua

L'acquaUna goccia d'acqua contiene milioni e milioni di molecole ognuna di esse costituite da due piccoli atomi di idrogeno legati ad uno di ossigeno.

La dimensione di questa minuscola molecola è di circa 2 milionesimi di millimetro. L'acqua che ci circonda non scompare mai e non si riforma, ma semplicemente si trasforma e ricicla effettuando il proprio ciclo naturale. L'acqua passando attraverso i propri stati fondamentali, solido, liquido e aeriforme, è in grado di effettuare naturalmente la propria purificazione. Questo sistema naturale ed estremamente efficiente di purificazione è assai sensibile alle contaminazioni ambientali frutto delle attività dell'uomo. La presenza di inquinanti dovuti ad attività antropiche sia nell'aria che sulla terraferma ha come risultato finale quello di contaminare con sostanze indesiderate, tossiche e nocive l'acqua che naturalmente dovrebbe impoverirsi di sostanze indesiderate.

L'acqua ed in particolare quella potabile è un elemento che si è soliti pensare come garantito, rendendola in questo modo una delle risorse naturali più preziose e vitali, senza la quale semplicemente non potremmo esistere. L'acqua ha alcune proprietà chimico fisiche che la contraddistinguono da tanti altri elementi presenti sul nostro pianeta; per esempio è l'unico elemento che si può presentare alle temperature normalmente presenti sulla Terra nei suoi tre possibili stati di aggregazione, solido ,liquido e gassoso. Nel suo stato solido, l'acqua (ghiaccio), ha una densità inferiore rispetto alla densità allo stato liquido e questo spiega il perchè del fenomeno del galleggiamento del ghiaccio sull'acqua, anziché il suo sprofondamento. Il ghiaccio si presenta di colore blu azzurro perchè la luce nell'attraversare i suoi cristalli perde la componente infrarossa.

L'acqua potabile


L'acqua potabile

La Terra è costituita per il 70% circa di acqua, ma solo una piccola parte di essa è potabile (freshwater).

Le principali risorse di approvvigionamento per l'acqua potabile sono le acque cosiddette superficiali e le acque sotterranee. In entrambi i casi, una volta prelevata l'acqua, questa deve essere sottoposta a trattamenti di potabilizzazione perchè non può essere utilizzata immediatamente. La composizione finale dell'acqua potabile dipende quindi dalle caratteristiche che questa possiede al momento del prelievo ed è funzione dei trattamenti chimici e fisici che vengono effettuati per il suo trattamento. La composizione e la qualità dell'acqua potabile da destinarsi al consumo umano è regolata da apposite leggi nazionali e comunitarie. Tali leggi definiscono le caratteristiche chimico fisiche , biologiche oltre che organolettiche. Un aspetto interessante da considerare è quello legato al compromesso che necessariamente sussiste tra qualità di un acqua potabile che deve garantire la tutela della salute e il fatto che i processi di potabilizzazione messi in atto per produrla e distribuirla, debbano essere economicamente realizzabili e sostenibili. Alcune tecnologie moderne di trattamento dell'acqua richiederebbero ingenti e talvolta eccessivi investimenti se si volessero implementare su larga scala per non parlare dei loro costi di manutenzione.

Il risultato di questo compromesso è un livello di contaminanti presenti nell'acqua potabile che benchè ammessi per legge, sono superiori a quanto desiderato per la salute e di cui talvolta non siamo neanche perfettamente a conoscenza.

L'acqua e la Legge


L'acqua e la Legge

Per non incorrere in equivoci è bene precisare che le leggi che regolamentano le caratteristiche delle acque destinate ad uso umano sono diverse.

La legge fa una grossa distinzione tra acqua venduta nelle bottiglie, l'acqua distribuita nei boccioni e l'acqua che sgorga dai nostri rubinetti. Benchè nei casi sopracitati si tratti sempre di acqua destinata al consumo umano, i relativi limiti di legge e definizioni sono sensibilmente diversi. Le classificazioni sono le seguenti:

  • Acqua in bottiglia: Acqua minerale
  • Acqua nel boccione: Acqua di fonte
  • Acqua di rubinetto: Acqua potabile

La definizione delle caratteristiche di quest'ultima sezione sono comunque relative solo ad alcuni dei parametri relativi all'acqua potabile.

In Italia la legge applicabile alle caratteristiche dell'acqua potabile è il Decreto Legislativo D.Lgs 31 del 2 Febbraio 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 03 marzo 2001 n. 52